Si è tenuta in data 13 maggio u.s. l’incontro in procedura di raffreddamento da noi attivata su alcuni temi che rivestono particolare importanza per le due Categorie del Personale Navigante.

Ricordiamo che I temi in discussione erano:

  • Trasformazione/riduzione del part time per gli interessati che hanno fatto espressa richiesta;
  • Applicazione della normativa FTL con particolare riferimento ad alcune specificità come la Reserve e FRMS;
  • Passaggi di qualifica Assistenti di Volo;
  • Problematica Base Milano;
  • Sistemazioni Hotac.

Su tutti questi temi dopo un lungo ed acceso confronto abbiamo registrato risposte aziendali non condivisibili, generiche e comunque tali da non consentire di chiudere positivamente la vertenza aperta.

Considerata l’importanza dei temi in discussione che sono fondamentali per la quotidianità di tutti noi, proseguiremo nel mettere pressione ad ogni livello aziendale per ricercare soddisfazione su ciò che secondo noi è legittimo per le nostre Categorie.

Per dovere di precisione, chiariamo che abbiamo finalmente ricevuto conferma dell’avvio del processo riferito alla trasformazione/riduzione del part time sia per il PNT che per il PNC che, dopo nostra specifica e reiterata insistenza, muove timidi, ancorchè tardivi segnali di avvio del processo organizzativo. A tal fine proprio in queste ore, saranno contattati gli interessati per esprimere la conferma del loro interesse al rientro a tempo pieno o all’ingresso in part time e la classificazione delle priorità di modifica.

Le questioni in elenco di procedura sono davvero tutte importanti e sensibili; riteniamo ormai urgentissime ed improcrastinabili le tematiche riferite a Base Milano ancor più dopo le recentissime inaccettabili iniziative riferite alla modalità di consegna della divisa che prevede la consegna esclusivamente presso lo stabilimento di Gallarate anche per i colleghi di Base Linate, moltissimi dei quali sprovvisti di auto perché pendolari.

Sulle questioni di Milano restano insoluti numerosi fondamentali aspetti (ad esempio le tematiche collegate alla turnazione, alle visite mediche, al part time solo per citarne alcuni) e faremo di tutto nella ricerca di una adeguata soluzione, ancora di più perché convinti che l’azienda debba il massimo rispetto a tutti i lavoratori, nessuno escluso.

Vi terremo come sempre informati sugli sviluppi della vertenza.

 

Roma, 14 maggio 2016

 

Dipartimento Nazionale PNT e PNC UGL TRASPORTO AEREO