lunedì, 11th Novembre 2019
In pillole
Home » Comunicati » Verbale Vendite di Bordo e ANZIANITA’ AAVV

Verbale Vendite di Bordo e ANZIANITA’ AAVV

VENDITE DI BORDO e ANZIANITA’ AAVV

 

In data odierna le scriventi OO/SS hanno raggiunto un accordo con Alitalia SAI in merito al tema Vendite di Bordo.

Il nuovo sistema introduce novità, in ordine alle retribuzioni derivanti dall’attività connessa alla vendita.

Rispetto alla retribuzione, vengono introdotte delle novità.

Con questo accordo si creano, per ogni assistente di volo, i presupposti per un aumento di guadagno in busta paga.

Viene infatti introdotto un nuovo principio di ripartizione degli emolumenti.

Ciascun crew, riceverà la percentuale spettante, prevista dalla tabella allegata al verbale, in relazione ai voli sui quali presta servizio. Le percentuali previste, peraltro, vengono modificate al rialzo.

Chi sarà direttamente responsabile dell’erogazione del servizio, riceverà il 9% del venduto.

Il resto del crew, riceverà una percentuale del 5% del venduto sulla propria tratta (ripartito tra tutto il crew). E’ quindi evidente la reale possibilità di un guadagno superiore rispetto all’attuale.

Rispetto all’erogazione, TUTTI gli assistenti di volo saranno formati ed abilitati al servizio vendite, attraverso una formazione conseguita con un corso formativo, in grado di fornire il know how necessario.

Viene rinviata ad una definizione congiunta sindacato-azienda la modalità applicativa per l’eventuale introduzione di un secondo carrello vendite sui voli di lungo raggio.

Per l’individuazione dell’assistente di volo che effettuerà le vendite, vi rimandiamo ad un’attenta lettura del Verbale di Accordo allegato.

Sottolineiamo alcuni aspetti rilevanti:

  • E’ stato introdotto per la prima volta dal 2008 il concetto della lista di anzianità aziendale degli assistenti di volo secondo la compagnia di provenienza del Gruppo. Viene conseguito un importante risultato: l’ottenimento per la prima volta, di un modello limpido ed inequivocabile che ordina finalmente gli assistenti di volo secondo un criterio di anzianità aziendale. Criterio che in questa occasione sarà vincolante per determinare la possibilità di ottenere anche un’occasione di incremento salariale.
  • il Cabin Manager del volo, titolare delle vendite, avrà la possibilità, in caso di manifestazioni di volontarietà da parte del resto del crew o in caso di situazioni particolari che gli impediscano di svolgere le vendite, di demandare le stesse al collega più anziano in caso di volontarietà (e in caso in caso di diniego, assegnandolo sulla base dell’anzianità decrescente);

Seguirà, a breve, una riunione nella quale verrà presentata la dinamica da effettuarsi a bordo.

 

Dipartimenti Nazionali

FILT CGIL           FIT CISL             UILT               UGL TRASPOTO AEREO

Verbale vendite

Inserisci un commento

WebTech