Una importante risposta in favore dei lavoratori

e del loro diritto di sciopero

 

 

Nella scorsa estate, dopo gli scioperi che hanno visto coinvolta Alitalia con le fantasmagoriche interpretazioni di ENAC nell’individuazione dei voli intercontinentali garantiti (soprattutto quando lo sciopero era concomitante nello specifico con quello di ENAV), le OOSS Confederali si sono attivate con le istituzioni preposte per richiedere un intervento specifico atto a ripristinare la normalità e la correttezza procedurale ritenendo l’operato di ENAC non consono alla normativa vigente e soprattutto gravemente lesivo degli interessi dei lavoratori Piloti e Assistenti di Volo.

Cosa accadeva esattamente:

ricordiamo a tutti i colleghi PNT e PNC che nelle ultime azioni di sciopero, alcuni continenti sono stati garantiti con più di un volo dal territorio nazionale per effetto di una discutibile interpretazione ENAC; questo operato da parte dell’Autorità competente riduceva il valore numerico delle cancellazioni e vanificava di fatto l’azione di lotta che evidentemente si era resa necessaria per la salvaguardia dei diritti rappresentati.

Era ineluttabile tentare di ottenere certezza e chiarezza di applicazione di una disciplina, quale quella dello sciopero, oggettivamente complessa ma che prevede la garanzia di copertura di un solo volo per continente.

Abbiamo deciso di non dare enfasi alla nostra iniziativa, di non fare proclami, perché prima di tutto ci interessava operare nell’esclusivo interesse dei colleghi per risolvere il problema e garantire una serena azione di sciopero a tutti coloro che in futuro decideranno di aderire, senza vederci costretti a subire passivamente l’inserimento di voli garantiti che non debbono essere ritenuti tali.

Ebbene, dopo una Audizione presso ENAC ed innumerevoli scambi epistolari di precisazioni, dopo una ulteriore specifica Audizione presso la Commissione di Garanzia estremamente articolata e complessa, alla presenza di tutti gli attori istituzionali interessati, abbiamo finalmente avuto piena soddisfazione.

La Commissione di Garanzia ha deliberato che in caso di sciopero concomitante tra Piloti ed Assistenti di Volo con ENAV, l’individuazione dei voli effettuata da ENAC ai sensi dell’art 27 della Provvisoria Regolamentazione del diritto di sciopero (delibera 387/14), l’elenco dei voli garantiti dovrà essere differenziato tra Personale Navigante ed ENAV.

In questo modo, non potrà più capitare che un continente sia assicurato nel corso dell’azione di sciopero da più di un volo.

Le modalità applicative sono allo studio e ci risulta che ENAC stia predisponendo adeguamenti alle procedure. Nelle more della definizione delle succitate modifiche, le OOSS Confederali si faranno carico di pretendere immediati interventi (se necessari) in piena coerenza con la delibera della Commissione di Garanzia.

Desideriamo sottolineare come il lavoro sinergico delle Confederazioni abbia prodotto un ottimo risultato a conferma della possibilità di poter incidere sui nostri processi lavorativi ancora di più se consapevoli del Vostro apprezzamento.

Allegati alla presente, la lettera inviata alla Commissione di Garanzia dello Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali.

Le nostre rispettive segreterie restano a Vostra disposizione per ogni necessità di chiarimento.

Roma, 28 novembre 2016

lettera-per-audizione-commissione

 

Dipartimenti Nazionali PNT e PNC

Filt Cgil – Fit Cisl – Uilt – UGL TRASPORTO AEREO