INCONTRO GRUPPO ALITALIA IN A.S.

SU PROBLEMATICHE BASI MILANO

 

Lo scorso In data 26 gennaio si è tenuto l’incontro con Alitalia in A.S. per affrontare le tematiche riguardanti le basi di Milano. La riunione è entrata subito nel vivo per affrontare i punti fermi essenziali a cui trovare soluzioni condivisibili per il PN e che tengano conto di budget e network.

 

Fatica Operazionale Base Linate: l’Azienda si impegna già dal mese di marzo ad evitare di assegnare giornate in estensione l’ultimo giorno di avvicendamento, a limitare gli avvicendamenti di 4 giorni al 18% e quelli da 5 giorni al 10%, percentuale che si tenterà di dimezzare, mentre per CYL è gia al 5%. Sono già state introdotte delle soste internazionali come SVO e MAD per alleggerire la pesantezza degli avvicendamenti da 4-5 gg.

Per il PNT si è riusciti ad inserire un limite di assegnazione degli avvicendamenti da 1-2 gg ai Commuter e di 4-5 gg ai Family. Ciò sarà immediatamente implementato per i Comandanti, mentre per i Primi Ufficiali andrà a regime gradualmente col risolversi dell’attuale carenza su LIN.

In CYL si procederà inoltre ad accorpare gli avvicendamenti anche brevi (giornaliere) per evitare la frammentazione dei riposi che verranno assegnati in blocchi di almeno 2 giorni. Si procederà inoltre a verificare le anomalie (come sette giorni di impiego consecutivo) generate dal sistema in programmazione”

 

Soste ricorrenti su scalo di preferenza: l’Azienda provvederà a ripresentare survey PN per l’aggiornamento delle richieste di soste ricorrenti, per assegnarle in priorità ai richiedenti, e lavorerà all’implementazione di un maggior numero di avvicendamenti plurigiornalieri su stesso scalo.

 

Trasferimenti su FCO: Entro la fine del mese di Gennaio verrà inviato il modulo di Survey per la richiesta di trasferimento su altra base. Dopo un conteggio effettivo delle risorse da spostare, facendo anche affidamento sugli eventuali trasferimenti volontari da MXP verso LIN, si procederà al trasferimento del maggior numero possibile di unità su FCO, sia P2 che AAVV, nel rispetto dei criteri e delle tutele previste dalla normativa vigente e dal CCNL. La lista aggiornata avrà anche lo scopo immediato di dare precedenza nell’assegnazione dei turni “travasabili” alle risorse interessate.

 

Part Time: dopo avere individuato le risorse da trasferire, alla luce dei numeri effettivi di personale sulla base, verrà affrontata l’assegnazione dei Part Time.

 

Alis: Le enormi potenzialità di questo strumento sono state più volte sottolineate, ma le regole attuali ne rendono quasi nulle le possibilità concrete di utilizzo da parte di tutti i naviganti. Anche base Milano di conseguenza, ne subisce tutte le sue problematiche, (basti pensare ad esempio alla tematica “clusters”) che chiaramente dovranno essere affrontate CON URGENZA in una apposita riunione omnicomprensiva, che le scriventi hanno già richiesto, e che nell’incontro di ieri hanno nuovamente sollecitato, auspicando una calendarizzazione già nei prossimi giorni.

 

Base MXP: Grazie alla riapertura della tratta MXP-FCO, l’azienda prenderà in considerazione la possibilità di programmare avvicendamenti su FCO che potrebbero portare alla diminuzione nell’assegnazione delle giornate di CIGS. Inoltre, un simile intervento, è mirato anche a rassicurare i colleghi che temono di perdere l’abilitazione alle macchine A330 e 777, nel caso in cui il collega decidesse di spostarsi a Linate. Impiegando loro su tratte di lungo da FCO, non saranno esclusi dal settore di competenza. Per il PNT 777, l’Azienda ha dato la propria disponibilità a pubblicare i turni travasabili e sta valutando l’implementazione di turnazione dedicata per rendere più fruibile l’operativo originante da FCO ai base MXP.

 

Distacchi PNT Airbus AZ in CYL: Data la delicatezza dell’argomento, è stato richiesto un incontro dedicato dove andranno concordate regole e modalità dei distacchi comandati.

 

Al termine dell’incontro è stato deciso di effettuare frequenti incontri periodici per avere riscontro delle azioni intraprese e della loro efficacia soprattutto in tema di alleggerimento della fatica operazionale.

 

Roma, 29/01/18

 

RR.SS.AA. PERSONALE NAVIGANTE

ALITALIA SAI – CITYLINER