Il limite per definizione e’ una linea terminale o divisoria tra ciò che si può fare e ciò che non si può fare.

Oggi ancora una volta assistiamo a chi, con la scusa dell’ ottimizzazione gioca col fuoco.
Mettere mano al ribasso su situazioni gia’ critiche mette a rischio la sicurezza delle operazioni e non giova alle prestazioni dell’ equipaggio.
Come i limiti degli aereoplani anche quelli umani non solo non vanno ecceduti ma vanno rispettati nel tempo per salvaguardare sia i mezzi che le persone.

A seguito dellla pubblicazione aziendale degli avvicendamenti di marzo abbiamo immediatamente espresso all’ azienda tutto il biasimo possibile per l’ utilizzo spregiudicato dei nuovi ftl.
E’ prevista una riunione mercoledi con tutte le sigle sindacali per trovare una soluzione a questa insostenibile situazione.
Invitiamo tutti i colleghi ad astenersi da qualunque iniziativa personale ma a riportare con solerzia tutte le situazioni pesanti mediante Fatigue report e ASR.
Vi terremo costantemente aggiornati sugli sviluppi della situazione.

RSA Piloti

UGl Trasporto Aereo