Le OO.SS Filt Cgil Fit Cisl Uiltrasporti e UGl Trasporto Aereo ribadiscono il concetto per cui non si può assolutamente depauperare un patrimonio regionale e nazionale come Alitalia Maintenance Systems per la specificità ed unicità nel suo genere. “Siamo fermamente convinti –sostengono le sigle sindacali – che più soluzioni per mantenere le attività di manutenzione, riparazione e revisione motori a Fiumicino e salvaguardare tutti i 240 lavoratori altamente specializzati e le loro famiglie, possano e debbano essere trovate con il supporto e l’impegno di tutte le istituzioni comprese Alitalia /Etihad che giocano un ruolo rilevante. Faremo tutto ciò che è nelle nostre funzioni e possibilità – concludono i sindacalisti – ribadendo la nostra disponibilità a dare un contributo perchè si possa poi raggiungere l’obiettivo sperato.