A proposito di coerenza!!!

 

L’UGL Trasporto Aereo, a differenza di altri, ha avviato due procedure di raffreddamento su oltre 20 punti per tematiche comuni a tutti, sia Assistenti di Volo che Piloti, senza distinzioni e soprattutto non facendo figli e figliastri.

Su questi temi reali e che riguardano la nostra quotidianità professionale ci aspettiamo un processo d’inversione e di risoluzione non più rinviabile.

Il 3 febbraio u.s. ci siamo incontrati con la dirigenza aziendale e siamo entrati nel merito delle tematiche FTL di imminente avvio.

Prima di tutto abbiamo ribadito al DOV, presente alla riunione, che la situazione degli AAVV richiede ormai una soluzione di continuità rispetto al passato su alcuni temi che ormai sono improcrastinabili.

Per questo motivo la nostra OS ha ribadito il valore del contratto e della “PRASSI”.

Quest’incontro previsto per riavviare il confronto ha visto la calendarizzazione delle seguenti date:

  •  il 9 febbraio parleremo di FTL e visite tossicologiche;
  • il 18 febbraio di Pasti Crew e Posti di riposo;
  • il giorno 23 di Maternità, Composizione equipaggi e Cityliner e tutto il resto.

Ricordiamo che questo importante momento di confronto è previsto dall’accordo del 25 gennaio u.s. firmato da TUTTE LE O.O.S.S. che prevede la scadenza il 23 febbraio 2016 e per quanto ci riguarda NOI lo rispetteremo.

Noi rimaniamo fermi sui concetti legati al rispetto e alla correttezza convinti che le nostre capacità siano un valore aggiunto per tutti e che soprattutto permettano di mantenere alla categoria una dignità lavorativa.

 

Segreteria R.S.A. Alitalia SAI

UGL Trasporto Aereo